SOCIETA’ DI NETWORKING: UN NUOVO MODO PER FARE BUSINESS

Dopo mesi in cui ho rimuginato, mi sono documentata, ho studiato e valutato aspetti positivi e negativi, ho deciso di aderire ad un progetto volto al networking e incentrato sul marketing referenziale.

Sono entrata quindi a far parte di BNI un’organizzazione a livello mondiale che si occupa unicamente di creare gruppi composti da professionisti, imprenditori e artigiani del medesimo territorio con lo scopo di aumentare il giro di affari e la qualità del lavoro attraverso lo scambio libero, etico e gratuito di referenze. In ogni gruppo di lavoro c’è solo collaborazione e non concorrenza in quanto vige una regola, fondamentale, ed è che ciascun membro sia l’UNICO rappresentante della sua categoria.
I gruppi sono davvero variegati: c’è il notaio, il carrozziere, il commercialista, la parrucchiera, l’avvocato, l’assicuratore, l’idraulico ecc…  

Tutti questi professionisti si incontrano, si conoscono, stringono relazioni. E’ un ritorno all’antico, a quando le persone si incontravano al mercato stringevano mani e concludeva uno affari. 

La prima volta che me ne hanno parlato, ho subito pensato a quei “giochini piramidali” (vi ricordate l’aeroplanino?) o  multilevel o a relazioni obbligatorie in cui a chi presenta chi spettano “premi”, “regalie”, “provvigioni”. Niente di tutto questo. Non avrei mai aderito.

E’ tutto assolutamente libero. Se un membro del gruppo o un suo conoscente si rivolge a me verrà trattato esattamente come il cliente che viene “da fuori”. Io non ho nessun obbligo nei suoi confronti né di chi mi ha mandato il cliente.

Lo trovo un modo molto intelligente di fare affari. Io che lavoro esclusivamente con il passaparola, ogni mattina mi sveglio e devo sperare che un mio cliente o ex cliente parli bene di me e che mi mandi clienti nuovi. E’ così che mi arrivano le pratiche, da sempre.
Il punto è che questo meccanismo, assolutamente casuale, è lento e per nulla costante.
Questo meccanismo, dentro il gruppo di lavoro, è invece STRUTTURATO e stimolato OGNI SETTIMANA perché ogni settimana io mi interfaccio con un gruppo di professionisti, artigiani e imprenditori che mi conoscono, sanno come lavoro, sanno a quali clienti mi rivolgo e possono presentarmi con i dovuti modi ai loro contatti. E voi sapete meglio di me che un contatto a cui veniamo presentati in un certo modo, più facilmente si trasformerà in un cliente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *