CHI PIU’ SPENDE, MENO SPENDE

Tra un post e l’altro (in molti ormai lo saprete) svolgo la professione di avvocato, in particolare nella materia civile.
Specializzarsi è un lusso che difficilmente ci si può permettere ma nella maggior parte dei casi, mi occupo di responsabilità medica e quindi risarcimento dei danni causati da errori od omissioni dei sanitari.

Tra i primi casi che mi capitarono, ricordo una donna che si sottopose ad un’addominoplastica correttiva per migliorare la situazione estetica dell’addome, adiposo e rovinato dalle smagliature. Per risparmiare appena duemila euro anziché andare da un noto chirurgo plastico, preferí rivolgersi ad un chirurgo senza alcuna specializzazione in chirurgia estetica. Il risultato? Si ritrovò una pancia cadente (si afflosciava su se stessa, per intenderci) e non aveva più l’ombelico.

Duemila euro non sono pochi, certo, e immagino che qualcuno abbia storto il naso leggendo la parola “appena” ma dovete considerare che gli interventi di chirurgia estetica hanno dei costi che variano, in media, dai cinque ai dieci mila euro. Se spendere duemila euro in più significa rivolgersi ad un chirurgo plastico di rinomata fama anziché ad un chirurgo senza alcuna specializzazione, beh, probabilmente ne vale la pena.

Chi più spende meno spende, diceva mia nonna. Mai proverbio fu più azzeccato per questo caso. La poverina, infatti, fu costretta a sottoporsi ad un nuovo intervento, questa volta dal chirurgo che inizialmente aveva scartato perché troppo caro. Per fortuna i danni fatti dal primo non erano irreversibili ma quanto le è costato in termini di dolore, tempo, stress – senza contare che alla fine ha pagato ben due interventi! –

Fortunatamente, nonostante il grande ostruzionismo posto in essere dal medico e dalla struttura sanitaria (che si difesero con le unghie e con i denti nonostante il palese esito disastroso del primo intervento), la signora ottenne il risarcimento dei danni.

La morale sta in quel proverbio sopra citato: chi più spende, meno spende.

E’ vero che ci sono molti approfittatori in giro ma mai, come nel caso della chirurgia estetica, bisogna affidarsi a chi promette ottimi risultati a prezzi stracciati.
Informatevi, soprattutto da persone che hanno avuto esperienze dirette, chiedete ogni cosa, fate più di una visita anche solo per sentire più pareri.

I macellai non sono tanti ma ci sono e a farne le spese sarete voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *